Noleggio

Negli ultimi trenta anni, a partire dal nord Italia, nel settore del lavaggio ad acqua si è sviluppata una nuova attività produttiva che ha assunto una notevole rilevanza: il noleggio della biancheria.
Il noleggio è il servizio accessorio più importante fornito dalle lavanderia industriali. Si tratta di una prestazione di esecuzione ripetuta nel tempo attraverso cui il noleggiatore mette a disposizione del cliente gli articoli tessili di cui necessita, i quali, dopo l’utilizzo vengono rimessi in stato di servizio dal noleggiatore stesso mediante trattamento appropriato, in vista di una nuova utilizzazione.
Generalmente il servizio di noleggio presuppone un’organizzazione logistica di primo ordine che comporta oltre al lavaggio della biancheria noleggiata, l’intero processo di presa a domicilio, manutenzione, riparazione, rimpiazzo e riconsegna della biancheria stessa.
Gli articoli noleggiati possono essere classificati in:
– articoli “di giro”: sono quelli che il noleggiatore preleva dal suo stock circolanti e che eventualmente utilizza per servire altri clienti;
– articoli “riservati”: sono quelli che il noleggiatore preleva dal suo stock e riserva all’utilizzo di un solo cliente;
– articoli “personalizzati”: sono quelli per i quali il noleggiatore provvede ad una particolare marcatura allo scopo di permettere anche al proprio cliente la conoscenza dell’individuo utilizzatore dell’articolo. Si tratta in genere di indumenti da lavoro quali vestaglie, camici, giacche, pantaloni, tute, divise aziendali ed altri, offerti dalle lavanderie che si rivolgono al mercato di sbocco ospedaliero o dell’industria. (In questo caso la marcatura consiste nel nome o nel numero di matricola del dipendente al quale è riservato l’utilizzo).
L’esecuzione delle prestazioni nel servizio di noleggio e manutenzione di articoli tessili è realizzato secondo un sistema “a richiesta” ovvero “a scambi”. Con il primo, il noleggiatore mette a disposizione del cliente determinate quantità di ciascun articolo a date prestabilite contrattualmente e, per converso, il cliente si impegna a farne restituzione secondo scadenze precise. In ogni momento, lo stock detenuto dal cliente sarà uguale alla differenza tra le somme delle quantità consegnate da noleggiatore dopo l’inizio dell’esecuzione del contratto e la somma delle quantità restituite dal cliente durante il medesimo periodo.
Con il sistema “a scambi” invece, il noleggiatore mette inizialmente a disposizione del cliente un certo stock iniziale che può essere modificato in corso di contratto. Per effetto delle operazioni di prelevamento e rimessa a disposizione si instaura tra noleggiatore e cliente, secondo una frequenza determinata, un continuo scambio che può essere immediato o differito a seconda se le due operazioni vengono eseguite simultaneamente o con un ritardo di qualche giorno l’una dall’altra.
Il noleggio consente l’ottenimento di numerosi vantaggi riconducibili principalmente allo sgravio organizzativo, attribuibile alla lavanderia noleggiatrice, e al risparmio economico. Chi ricorre al noleggio infatti evita:
– investimenti per l’acquisto di biancheria con conseguente immobilizzo di capitale;
– reperimento di personale specializzato addetto al controllo e alla sua riparazione;
– occupazione di spazi altrimenti destinati ad altri scopi, per il suo accantonamento.
A tutto ciò si devono aggiungere i vantaggi derivanti dall’opportunità di avvalersi di professionisti specializzati e qualificati che garantiscono un costante aggiornamento nel campo dei tessuti e che assicurano uno stock di biancheria sempre in buono stato, nei colori e nelle quantità adeguate alle esigenze del cliente.
Il servizio di noleggio venne avviato dalla Lavanderia Adriatica nel 1972, in principio solo per la biancheria piana da sala e dopo un paio d’anni anche per quella da camera
L’unica possibilità per poter immettere a lavorazione un’unica gamma di prodotti, (nel nostro caso un unico corredo di biancheria) è quella di acquisire direttamente i prodotti stessi.
La Lavanderia Adriatica è stata la prima nelle Marche ad attuare una simile attività produttiva. Ciò gli ha consentito di prendere da subito una margine di vantaggio rispetto alla concorrenza che, in genere, per tutte le lavanderie, si manifesta in ristrette aree geografiche che non vanno al di là dell’ambito regionale a causa dell’alta incidenza dei costi di trasporto: intorno al 15%, e di difenderla nel tempo. L’azienda in esame è infatti leader nel settore del lavaggio e/o noleggio biancheria per alberghi e ristoranti sin dai primi anni ’80.

Perchè Lavanderia Adriatica?

Lavanderia Adriatica è sinonimo di cura totale del prodotto fino al massimo dettaglio: un servizio impeccabile che crea il massimo valore per il cliente.

Bisogno di aiuto?

Lavanderia Industriale Adriatica a Marotta